La magia della luna piena

Mercoledì 19 e venerdì 21 gennaio 2011

Due serate organizzate, due uscite fatte, due gruppi distinti, due racconti diversi, due volte cena a base di fondue e due apparizioni della luna per niente uguali!

La prima delle due serate si è presentata molto bene: la luna era già in alto nel cielo quando abbiamo preparato il materiale davanti al Walser. Più tardi, una volta che avevamo le racchette ai piedi, la passeggiata è risultata molto meditativa… la luna che illuminava il nostro percorso, il cane che senza ululare ci ha accompagnati per tutto il giro e una calma unica (nonostante i nostri passi rumorosi sulla dura neve). Questa calma ci ha perseguito anche a tavola… dove abbiamo gustato l’ottima fondue preparataci da Bruno. Forse il fatto che è una serata in settimana, forse il fatto che è la notte di luna piena, forse il fatto che c’era chi veniva dalla lontana Sagno forse… non so: è stata una bella serata tranquilla, tutta da gustare dall’inizio alla fine!

La seconda delle due serate invece è già iniziata diversamente: la luna non si vedeva! Al buio abbiamo messo le racchette e ci siamo avviati lungo la stradina, io che camminavo davanti tastavo con i bastoni i bordi della strada per non sbagliare percorso… chi mi seguiva invece doveva giusto guardare dove passavo io… speravo che la luna facesse la sua apparizione prima della salita o almeno prima di entrare nel bosco! Invece niente, anche le nuvole che sembravano riunirsi apposta proprio in quella porzione del cielo dove di solito stava la luna non ci aiutavano… Con l’aiuto della pila cercavo il percorso, per fortuna lo conosco a memoria così non ho sbagliato nessun passaggio. Mentre raccontavo la storia della luna svanita eccola che fa capolino, in mezzo alle nuvole il suo color giallo pallido e la sua luce ci hanno illuminato un attimo… tanto per farci capire di essere lì, dietro le nuvole! Speravo la si vedesse almeno nell’ultimo tratto… ma le nuvole ce l’hanno di nuovo nascosta. Solo una volta tolte le racchette, poco prima di arrivare al ristorante si è mostra in tutta la sua tondità sopra i tetti innevati del villaggio walser. Noi però non avevamo più nessuna voglia di stare lì a guardarla, ci aspettava la fondue… la serata è andata per le lunghe, Maurizio il cameriere si è rivelato essere un animatore unico nel suo genere e le mascelle le abbiamo utilizzate anche per le risate!

Un paio di foto le trovate pure qui!

2 pensieri riguardo “La magia della luna piena

  1. La luna, gli amici, una buona guida e un caldo fornello…un cameriere speciale, un cuoco sopraffino e una serata magica.
    Tra qualche giorno arriverà il nostro commento completo
    Gro, Giordy, Dora e Pino

    Grazie Roger

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...