In Patagonia

Ho deciso di leggere il libro-simbolo di tutti i viaggi durante le vacanze in riva al Mar Rosso.

Ho scoperto un fantastico diario di viaggio nel quale Bruce racconta la sua ricerca di un pezzo di pelle, spesso e coriaceo, con ciuffi di ispidi peli rossicci che aveva visto nell’armadio di sua nonna. Dapprima pensava fosse un pezzo di Brontoasauro, ma poi si è rivelato essere di milodonte o bradipo gigante. Solo per questo mi era già molto simpatico. La ricerca di questo pezzo di pelle ha permesso a Bruce di girovagare alla scoperta della Patagonia e incontrare persone con le loro storie incredibili e che spesso sono interconnessi fra di loro.

Lui si è preso il lusso di „perdere tempo“ e di andare a fondo delle storie e delle persone incontrate. Un vero viaggio vissuto e memorizzato grazie al suo accattivante diario.  Una lettura appassionante che ti prende dalle prime righe…

Bruce Chatwin, In Patagonia, Adelphi Edizioni, Milano, 2008(82)

Kommentar verfassen

Trage deine Daten unten ein oder klicke ein Icon um dich einzuloggen:

WordPress.com-Logo

Du kommentierst mit Deinem WordPress.com-Konto. Abmelden /  Ändern )

Google Foto

Du kommentierst mit Deinem Google-Konto. Abmelden /  Ändern )

Twitter-Bild

Du kommentierst mit Deinem Twitter-Konto. Abmelden /  Ändern )

Facebook-Foto

Du kommentierst mit Deinem Facebook-Konto. Abmelden /  Ändern )

Verbinde mit %s