Nel silenzio dell’inverno

Colui soltanto a sè la fama assicurachi in opra d’arte imita la natura(Giovan Battista Buzzi, 1891) 

Questo fine settimana imitare la natura era impossibile: sabato una nevicata di quelle indimenticabili, la notte il cielo stellato e la luna rossa e oggi una giornata da cartolina! Chi l’avrebbe mai pensato?L’incontro al Caseificio con la neve frammista a pioggia non invogliava poi più di quel tanto a prendere le racchette e uscire. Ma le due mamme e i tre bambini sono arrivati all’appuntamento e armati di tutto il corraggio possibile abbiamo deciso di salire perlomeno in capanna. In Valle Bedretto per fortuna cadeva solo neve, tanta neve!Era dura e faticosa la salita, oltre mezzo metro di neve fresca e durante tutta la salita non dava segni di voler cessare di nevicare. Arrivati in capanna una grossa sorpresa ci attendeva: era affollattissima! Un gruppo di Parigi ha dovuto cambiare destinazione visto il marcato pericolo di valanghe. Noi comunque siamo riusciti a mangiare la leggendaria pastafrolla ai mirtilli preparata da Enrica.Dopo mangiato siamo usciti a costrurci un igloo, era molto piccolo però ci siamo stati dentro in sei persone! Intanto è continuato a fioccare e il tempo è passato in un baleno: alle 18.00 siamo rientrati al calduccio della favolosa capanna.Ieri sera non siamo andati a dormire subito ma abbiamo ammirato la splendida luna piena. Era però una serata speciale perché c’era l’eclissi lunare, infatti attorno a mezzanotte l’ombra della terra ha completamente coperto il disco lunare che impressionando tutti è diventato rosso, quasi viola!Stamattina siamo andati a vedere l’igloo ed era ancora intero. Con voglia e tanta fantasia ne abbiamo aggiunto ancora un pezzo raddoppiandone così le dimensioni. Sulle montagne intanto cadevano qua e là delle piccole valanghe visto il bel tempo e soprattutto il gran caldo. Ancora una volta il tempo è passato velocissimo e senza rendercene conto era quasi l’iuna.Abbiamo mangiato un boccone in capanna, seduti al sole sul terrazzo. Dopodiché ci siamo divertiti chi ruzzolando chi scivolando e chi camminando a scendere con la tanta neve fresca fino ad All’Acqua. Pensavamo di dover ancora scavare fuori le auto dalla neve, invece il sole ha fatto il lavoro al nostro posto, per fortuna!Roger & Sarah 

Un pensiero riguardo “Nel silenzio dell’inverno

  1. Ragazzi il GCC ci riprova…reduci dalla bellissima e proficua gita di S. Bernardino…il Gruppo Genitori Carvina é orgoglioso di sapere che il nostro igloo resiste alle intemperie…Non passibus aequis…a passo ineguale abbiamo costruito il nostro liquido mandala andate a visitarlo. Un saluto finale per gli eroi di Andromeda FORZA RAGAZZIciao dal palingenetico a tutti

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...