Scarico bagnato, scarico fortunato!

Lo scarico della grà è sempre un evento molto particolare!

La gra di Moghegno

Come da diversi anni a questa parte anche quest’anno il successo è stato grandioso. Una decina di classi provenienti da tutto il Ticino si erano iscritte allo scarico e al relativo percorso. Oltre a loro ci hanno visitato pure una delegazione del Grigioni italiano, guidata dal professore Antonio Codoni, che è venuta per vedere come il nostro gruppo gestisce lo scarico, loro quest’anno hanno essiccato le castagne per la prima volta, visita questa che ci ha fatto estremamente piacere.

Ma cosa succede: le castagne vanno tolte dalla grà (metato) e messe in lunghi sacchi di telo sono battute sui ceppi di legno preparati prima. La battitura veniva svolta dai soli uomini che in maniera ritmica battevano i sacchi sui ceppi, fino a quando – cambiando rumore – la  buccia delle castagne è completamente frantumata. La castagne battute poi sono messe nel val (ventilabro), col quale, prevalentemente le donne,  grazie a…

View original post 330 altre parole

Un semplice gesto

Un gesto un pensiero… e la grà fuma di nuovo!

La gra di Moghegno

Ora che il momento del carico è passato bisogna curare il fuoco.

La cura del fuoco è un momento particolare: di solito uno si trova lì solo con sé stesso, nella penombra con la sola luce delle fiamme. Un momento di raccoglimento, un momento di spensieratezza dove tutto della vita pare così semplice, racchiuso in un semplice gesto. Quello di mantenere in vita un focolare…

View original post 227 altre parole

Tortine e torte

Giovedì, 15 ottobre 2012

Ne è passata di acqua sotto i ponti e ne sta passando parecchia proprio ora (140m3/s a Locarno Solduno) e intanto piove! Ho avuta una camionata di impegni in questi ultimi giorni e poi, come se ne avesse sentore, pure il mio imac non ne voleva sapere di caricare le foto! Ho dovuto traslocare le mie quasi 50mila immagini su un altro disco rigido… e ora va di nuovo come una saetta! Continua a leggere “Tortine e torte”