…ed è di nuovo luna piena!

Venerdì 18 febbraio 2011

Incredibile come passa il tempo: mi sono ritrovato di nuovo a Bosco Gurin per la luna piena. Ma questa volta il gruppo non era pieno… anzì a causa di un malinteso due persone mancavano all’appello. Certo che i presenti compensavano pienamente… 😉

Le premesse erano ottime, ha nevicato per qualche giorno (circa 30cm di neve fresca) e il favonio ha pulito fuori il cielo: la luna si mostrava nel suo massimo splendore! Stupendo…

… o quasi! Si è dimostrato quanto un buon materiale sia importante visto che dopo pochi passi qualcuno camminava con un bastone solo, e dopo qualche altro passo qualcuno si ritrovava con una racchetta sola. E questo era un po‘ più imbarazzante… mano alla pila e dopo poco il problema è risolto. Le due persone invece che per la prima volta mettevano le racchette tutto funzionava, almeno fino a ora! Poi un’altra racchetta che si stacca e ricominciamo da capo… senza parlare di chi a ogni fermata si sdraiava nella neve: forse sperava di abbronzarsi con la luna. Il giro alla fine è durato quasi il doppio di tempo. Ma tutto andava bene poiché nel cielo terso la luna dominava e il termometro era sempre vicino allo zero e poi ero sicuro che Maurizio e Bruno ci aspettavano all’osteria con la fondue!

Infatti la seconda parte della serata prevedeva di mettere i piedi sotto il tavolo e gustarci l’ottima fondue. Immancabile Maurizio ci ha divertiti col suo fine umore e tutti hanno dimostrato che con la forchetta ci sapevano fare, neanche al dolce hanno saputo rinunciare. Ci siamo divertiti un mondo e ora speriamo che tra un mese in quella zona di Bosco ci sia ancora la neve per un’altra avventura al chiar di luna.

Qui trovate alcune foto notturne.

2 Kommentare zu „…ed è di nuovo luna piena!

  1. …che piacere trovare già commenti della nostra serata! nonostante il gruppo sgangherato e il carnevale poi, hai trovato l’energia di aggiornare il sito…sarà stata la luna…bella com’era ,a trasmetter energia???

    Liken

  2. Decisamente qualcosa di particolare e a volte „magico“; per nostra fortuna avevamo al nostro fianco il S.Bernardo con la fatidica tinetta piena di grappa che era un sano toccasana 😉 in queste notti di luna piena, a Bosco, si possono scoprire tante peculiarità dei nostri boschi e delle creature che ci vivono… come ad esempio un tentaivo di volo da parte di una fenice dorata (l’hai vista anche tu Nelly?)…Per poi finire alla grande con un’ottima fondue… é un’esperienza che consiglio vivamente, anche per chi, come me, é la prima volta che mette al piede le fatidiche racchette. Grazie a Roger per l’organizzazione e la pazienza :-).
    A presto e un salutone da Gio

    Liken

Kommentar verfassen

Trage deine Daten unten ein oder klicke ein Icon um dich einzuloggen:

WordPress.com-Logo

Du kommentierst mit Deinem WordPress.com-Konto. Abmelden /  Ändern )

Google Foto

Du kommentierst mit Deinem Google-Konto. Abmelden /  Ändern )

Twitter-Bild

Du kommentierst mit Deinem Twitter-Konto. Abmelden /  Ändern )

Facebook-Foto

Du kommentierst mit Deinem Facebook-Konto. Abmelden /  Ändern )

Verbinde mit %s