Le guide locali

Un’esigenza del territorio è quello di riuscire a presentare le sue peculiarità agli ospiti. Spesso lo fanno i titolari o qualche dipendente di un’attività locale oppure persone interessate che si mettono a disposizione, dal maestro del paese alle casalinghe.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una formazione su misura

Le persone chiamate ad accogliere gli ospiti di regola però non hanno una formazione adeguata e non tutti hanno gli strumenti per rendere una visita piacevole e originale. Senza dubbio fanno il loro lavoro con cuore e passione, con una formazione specifica si aggiungono anche del strumenti necessari per variare e rendere il tutto più professionale. In questo senso si è voluto proporre un corso di formazione che contemplava 15 giorni di corso nel territorio e che si focalizzava su un oggetto a scelta (per esempio una chiesa).

Un progetto movingAlps

Questa proposta formativa à nata nell’ambito del progetto movingAlps per la Vallemaggia, coinvolgendo pure altre regioni come la Val d’Anniviers e la Val Bregaglia dove era previsto proporre un corso simile.  Era destinata alle aziende operanti in valle in modo da formare una persona in cultura d’accoglienza. In Vallemaggia il corso da me diretto ha avuto 8 partecipanti e si è tenuto nel 2007/08.

Lo scambio con altre regioni

Questo è stato senz’altro uno dei punti forti di questa formazione. L’idea di base è quella di disporre di strumenti per rendere l’accoglienza piacevole, originale e professionale. Una volta acquisiti basta trovare un oggetto (per esempio una grà per l’essiccazione delle castagne) e presentarlo agli ospiti. I partecipanti al corso hanno pure avuto l’occasione di recarsi alcuni in Val d’Anniviers, altri in Bregaglia dove hanno avuto la possibilità di incontrarsi con gli operatori turistici locali e scambiare le loro esperienze. Inoltre hanno  operato come guide per un paio d’ore preparando una visita da loro scelta.

Integrati nella realtà regionale

Una volta terminata la formazione le guide locali si sono riunite più volte e hanno iniziato a consolidare i contatti avuti, anche grazie alla promozione e alla rete di movingAlps, e le loro proposte fanno parte di quello che la Vallemaggia offre a chi la visita.

Per saperne di più vai sul sito internet ufficiale delle guide locali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...